martedì 6 giugno 2017

Cookies con cioccolato e frutta secca


Avevo già postato ricette di cookies, qui, qui e qui
ma questa la trovo veramente la più golosa!
Questi biscotti, infatti, sono  arricchiti con noci, nocciole, mandorle e, come se non bastasse, una impanatura di fiocchi di avena 😋
Quando avrete voglia di "biscottare" provateli, poi mi fate sapere😉




Ingredienti:

100 g di fiocchi di avena
70 g di farina integrale
30 g di farina di kamut
100 g di cioccolato fondente
120 g di frutta secca mista tra noci, nocciole e mandorle
100 g di burro morbido
170 g di zucchero di canna
1 uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di lievito in polvere
mezzo cucchiaino di sale
fiocchi di avena q.b. per la decorazione


Preparazione:

Tritare grossolanamenre, con un robot da cucina, la frutta secca con il cioccolato e tenerla da parte.
Tritare, invece, finemente i fiocchi di avena e tenerli da parte.
Con uno sbattitore montare il burro con lo zucchero e l'uovo.
Unire, poco alla volta, la farina, i fiocchi d'avena polverizzati, il bicarbonato di sodio, il lievito e  il sale.
In ultimo aggiungere la frutta secca tritata con il cioccolato e amalgamare il tutto.
Preparare la leccarda del forno rivestendola di cartaforno.
Prelevare un cucchiaino di impasto e con le mani inumidite formare tante palline.
Ora passare tutte le palline nei fiocchi d'avena in modo da ricoprirle tutte e poi adagiarle sulla leccarda.
Preparare il forno caldo a 180° e infornare i biscotti per 12-15 minuti.

venerdì 26 maggio 2017

Sacher a modo mio


La mia prima Sacher!
Per realizzarla non ho seguito la ricetta originale ma per la torta ho semplicemente usato la mia ricetta della torta fondente. Per la farcitura  la mia marmellata di albicocche (purtroppo l'ultima perchè la mia adorata pianta di albicocche, dopo tanti anni, questo inverno ci ha lasciato 😟)


Ingredienti:

Torta fondente
marmellata di albicocche
100 g di cioccolato fondente
100 g di crema di latte


Preparazione:




Una volta preparata la torta fondente lasciatela raffreddare per poi tagliarla orizzontalmente e farcirla con la marmellata di albicocche.

 Scaldare la crema di latte, toglierla dal fuoco e aggiungervi il cioccolato.
Mescolare fino a completo scioglimento.
Con la crema ganache ottenuta ricoprire l'intera torta.
Lasciare che la copertura si rassodi e poi con la crema rimasta decorare con la scritta "Sacher" (magari un po' meglio della mia 😀)

giovedì 18 maggio 2017

Hummus



Ho mangiato per la prima volta questa deliziosa crema in un ristorante Siriano-Libanese e subito mi è piaciuta tantissimo!
Tempo fa consumavo pochi legumi, i ceci li usavo solo in insalata ... ora, invece,  faccio periodicamente questa crema; forse anche perchè piace un sacco a mia figlia. Quando lei torna a casa dall'università gliela faccio sempre trovare 😋


Ingredienti:

250 g di ceci cotti o in scatola
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 spicchio di aglio
50 g di succo di limone
50 g di olio evo
peperoncino in polvere
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
3 cucchiai di Tahina (pasta di sesamo)
1 pizzico di paprica
sale q.b.


Preparazione con Bimby:

Versare nel boccale i ceci e lo spicchio d'aglio e tritare 1 minuto vel. 5.
Aggiungere il resto degli ingredienti e azionare per 2 minuti vel. 5. Aprire ogni tanto il coperchio per raccogliere sul fondo la crema di ceci.
Trasferire l'hummus in una ciotola, spolverare con un pizzico di paprica e un giro d'olio.
Questra crema si mangia spalmata su pane tostato o come accompagnamento alle falafed.

lunedì 8 maggio 2017

Tortine menta e cioccolato



Cosa c'è di più goloso del cioccolato? E abbinato alla menta lo si rende ancora più invitante!
Appena ho visto queste tortine mi si è accesa la "famosa" lampadina: le voglio provare!!!.
Così eccole qui! Più golose che mai e vi assicuro buonissime 😋😋😋


Ingredienti:

100 g di biscotti secchi
 2 cucchiai di cacao
75 g di burro fuso
150 g di ricotta cremosa
40 g di zucchero
1 uovo
1 bicchierino di sciroppo alla menta

per decorare:
100 g di cioccolato al latte
cioccolatini menta cioccolato (After Eight)


Preparazione:

Frullare i biscotti con il cacao, trasferire in una ciotola e aggiungere il burro fuso.
Foderare con carta forno una teglia per muffin (basta una strisciolina e suddividere il composto di biscotti pressandolo un poco.




In una terrina preparare il composto alla menta amalgamando alla ricotta lo sciroppo di menta, lo zucchero e l'uovo.
Versare il composto sulla base preparata e infornare in forno caldo per 20-25 minuti a 180°.




Una volta tolte le tortine dal forno lasciarle raffreddare, poi sciogliere il cioccolato nel microonde (o a bagnomaria) e decorare la superficie.
Tagliare in quattro pezzi il cioccolatino alla menta e posizionare due pezzi per ogni tortina. Finire la decorazione con dei fili generati col cioccolato fuso lasciato scendere dal cucchiaino.

mercoledì 26 aprile 2017

Fagiolini Moth




Come al solito io mi incuriosisco su cose che non conosco e le acquisto ancora prima di sapere come cucinarle.
Sono stata attratta da questi fagiolini Moth fin da subito perchè sono piccolissimimi (una volta assaggiati mi sono piaciuti ancora di più!!!! 😉).
Sono andata alla ricerca di ricette e fra le tante trovate sul web ho scelto questa, che qui vi propongo.


Ingredienti:

1 tazza di fagiolini moth (da ammollare in acqua per una notte)
1 cucchiaino di semi di cumino
1 cucchiaino di semi di senape
peperoncino in polvere
1 spicchio di aglio
1 cipolla
2 pomodori (se sono piccoli o 1 grosso)
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di garam masala
mezzo cucchiaino di cumino in polvere
coriandolo fresco (in alternativa prezzemolo)
sale, olio evo q.b.
250 g di riso integrale o basmati


Preparazione:

Scaldare due cucchiai di olio evo in una casseruola ed unire i semi di cumino, i semi di senape e un pizzico di peperoncino.
Quando i semi iniziano a scoppiettare unire l'aglio e la cipolla, finemente tritati.
Lasciare rosolare qualche minuto e poi aggiungere il pomodoro anch'esso tagliato a piccoli pezzi.
Far insaporire e poi aggiungere i fagiolini moth, scolati e sciaquati, la curcuma, il garam masala e il cumino in polvere. 
Coprire con acqua, mettere il coperchio e cuocere 30 minuti circa.
Controllare ogni tanto e se si asciugano aggiungere acqua.
Nel frattempo cucinare in acqua o al microonde il riso, per il tempo indicato sulla confezione.
A cottura ultimata aggiungere il coriandolo fresco tritato (cosa che ho fatto dopo aver scattato la foto) e servire accompagnato dal riso.




martedì 18 aprile 2017

Soffioni Abruzzesi



In questi giorni ho ricevuto la visita della mia carissima amica Lorena, che da tanti anni vive in Abruzzo.
Durante la nostra bella chiacchierata siamo arrivate anche all'argomento dolci e così ho scoperto questi buonissimi soffioni, dolce tipico pasquale abruzzese.
Ottenuta così la ricetta, li ho subito provati!!!
Non sono riuscita a postarli per Pasqua ma in ogni caso si possono provare in qualsiasi ricorrenza.....
A detta della mia amica si può fare anche una torta  😋


Ingredienti:

- per la pasta -
2 uova + 1 tuorlo
80 g di zucchero
50 ml di olio di mais (io di mandorla)
300 g di farina (io tipo 1)

- per il ripieno -
400 g di ricotta di pecora
100 g di zucchero
4 uova
1 buccia di limone grattugiata



Preparazione:


Impastare tutti gli ingredienti per la pasta fino ad ottenere un panetto che faremo riposare per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparare la crema.
Lasciare scolare la ricotta dal suo siero.
Separare i tuorli dagli albumi.
Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la ricotta, la buccia di limone grattugiata e per ultimo gli albumi montati a neve.
Tenere la crema in frigorifero mentre stendiamo la pasta.
Imburrare e infarinare una teglia per muffin. Dalla pasta stesa ricavare tanti quadrati 10x10, sistemarli nella teglia e poi riempire con la crema.




Ripiegare, quindi, delicatamente gli angoli di pasta senza chiuderli.


Forno statico: infornare a 180° per 30 minuti, poi abbassare il forno a 160° per altri 20 minuti.

Forno ventilato: 160° per 20 minuti poi 140° per 25 minuti.

Spolverare con lo zucchero a velo quando saranno raffreddati.




mercoledì 22 marzo 2017

Pan d'arancia


Ho scoperto da poco questo dolce di origine siciliana e aspettavo solo un'occasione per provarlo.
Poi la mia amica Mariangela mi regala una marmellata di arance veramente deliziosa, fatta da lei.
Allora mi metto all'opera , procuro le arance con buccia edibile e in pochi secondi ecco una morbida e profumata torta, con i sapori della Sicilia ... terra a cui sono legata 😍😍



Ingredienti:

200 farina tipo 1
100 farina di mandorle o mandore tritate finemente
150 zucchero
100 ml olio di mandorla (in alternativa di riso o di mais)
3 uova
1 bustina di lievito
1 grossa arancia con la buccia edibile
marmellata di arance q.b.


Preparazione con bimby:

Lavare bene l'arancia, tagliarla a pezzetti, metterla nel boccale e frullare 5 sec. vel.6.
Aggiungere il resto degli ingredienti, meno il lievito e frullare 20 sec. vel 8.
Unire il lievito e azionare per altri 5 sec. vel.6.
Versare l'impasto nello stampo foderato di cartaforno e infornare per circa 45 minuti a 180° (fare la prova stecchino prima di sfornarla).
Sfornare e lasciare raffreddare, poi spalmare sopra la marmellata di arance.



lunedì 13 marzo 2017

Muffin pizza



Questi muffin pizza sono veramente una tentazione!
Tra poco sarà Pasquetta e nel nostro cestino li potremmo aggiungere alle immancabili uova e salame... li accompagneranno sicuramente benissimo 😋😋😋


Ingredienti :

200 g di semola rimacinata di Kamut
100 g di farina tipo 0
160-170 g di acqua tiepida
10 g di olio evo
5 g di zucchero o un cucchiaino di miele
5 g di sale
mezza bustina di lievito di birra secco

 Per il ripieno:
1 tazza di passata di pomodoro
1 mozzarella
origano secco
sale e olio evo



Preparazione:

Sciogliere il lievito di birra nell'acqua tiepida con il miele (o lo zucchero).
Lasciare riposare fino a quando si attiva e vediamo che si è formata un po di schiuma.
In una terrina mescolare le due farine, aggiungere il lievito attivato e iniziare a impastare.
Aggiungere il sale e l'olio.
Lavorare l'impasto per qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.
Lasciare lievitare per almeno 1 ora e più.
Nel frattempo condire la passata di pomodoro con un cucchiaio di olio evo, due pizzichi di sale e un bel cucchiaino di origano secco.
Per tutto il tempo della lievitazione dell'impasto, la passata prenderà sapore.
Riprendere l'impasto e ricavarne tanti bocconcini di circa 50 g.



Stendere ogni bocconcino, nel centro mettere un cucchiaio di passata e un cubetto di mozzarella.





Chiudere a palla pizzicando la pasta in modo che si sigilli bene.
Sistemare, quindi, ogni bocconcino in un pirottino per poi adagiare il tutto nella teglia per muffin.
Sporcare i maffin con un cucchiaino di passata e una spolverata di origano.
Lasciare lievitare ancora per 30 minuti .




Infornare per 30-35 minuti circa a 180-190°(dipende sempre dal vostro forno).

lunedì 20 febbraio 2017

Mele in pastella





Visto che siamo a carnevale possiamo concederci un piccolo dolce fritto ....😋
Naturalmente avrei preferito un bel bombolone o una frittella ripiena, ma siccome in questo periodo sto tenendo d'occhio le calorie, ho optato per una bella fetta di mela in pastella altrettanto golosa e invitante .... 😉


Ingredienti per due mele medie:

100 g di farina 0
100 g di latte
1 uovo
1 bustina di vanillina e essenza di vaniglia
1 pizzico di sale 
1 cucchiaio di zucchero
zucchero a velo per decorare
2 mele
olio di semi di arachide per friggere


Preparazione:

In una ciotola sbattere poco l'uovo con lo zucchero per poi aggiungere gradualmente il latte, la vanillina e il sale.
Per ultimo incorporare la farina setacciata.
Lasciare riposare la pastella, nel frattempo sbucciare le mele e con un levatorsolo pulirle al centro.
Tagliare le mele a fette nel senso della larghezza ottenendo delle fette a forma di ciambella.
Portare a temperatura l'olio.
Intingere le fette di mela nella pastella e tuffarle nell'olio bollente.
Lasciarle cuocere un po' per parte fino a completa doratura.
Scolarle su carta assorbente e cospargerle di zucchero a velo quando sono ancora calde.






lunedì 13 febbraio 2017

Torta di mandorle di Santiago


Questa torta, presa direttamente dal ricettario Bimby "cucinare a modo mio", è una torta tipica spagnola della regione della Galizia.
Ha pochi ingredienti ed è una torta veramente golosa, morbida e profumata!
Se avete poco tempo e volete fare una torta diversa dal solito, questa è veramente veloce. Mangiata, poi,  il giorno dopo è ancora più buona :-P

Ingredienti:

250 g di mandorle spellate
250 g di zucchero
4 uova
la buccia grattugiata di 1 limone biologico


Preparazione con il bimby:

Mettere le mandorle nel boccale e tritarle 15 sec. vel. 5.
Togliere dal boccale e tenere da parte.
Mettere nel boccale lo zucchero e polverizzare 15 sec. vel 10.
Tenere da parte tre cucchiaini di zucchero a velo per la decorazione finale.
Aggiungere allo zucchero le uova e la buccia di limone grattugiata e mescolare 2 minuti vel. 4.
Unire le mandorle tritate e mescolare ancora 5 sec vel.3.
Versare ora il composto in una tortiera foderata di cartaforno e cuocere in forno caldo per 30 minuti a 180/190°.
Una volta cotta lasciare raffreddare nella teglia per poi trasferirla in un piatto di portata e spolverizzare con lo zucchero a velo tenuto da parte.



giovedì 19 gennaio 2017

Pakora - frittelle di verdure e farina di ceci



Ecco un'altro piatto della cucina indiana che da subito mi è piaciuto!
Le faccio spesso e ... una tira l'altra :-P  
Si possono accompagnare con una salsa di pomodoro cotto o con la salsa raita.


Ingredienti :

100 g di farina di ceci
100 g di acqua
sale, pepe e garam masala
un pizzico di bicarbonato
1 carota
1 zucchina
1 patata
olio di semi di arachide per friggere


Ingredienti per la salsa di pomodoro:

500 g di pomodori tagliati in quarti e lasciati scolare del loro liquido
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
mezzo gambo di sedano
prezzemolo e basilico fresco
sale


Preparazione:

Iniziare preparando la salsa di pomodoro cotta (preparazione con il Bimby):
mettere nel boccale i pomodori, la cipolla, l'aglio e il sedano, cuocere: 20 minuti-varoma-vel.1.
Aggiungere gli aromi e il sale, attendere 2 minuti e frullare 1 minuto vel.8.

Preparare la pastella: versare l'acqua sopra la farina di ceci e con una frusta stemperare bene per sciogliere eventuali grumi.
Aggiungere il sale, il pepe, il bicarbonato e il garam masala.
Con una grattugia a fori grandi grattugiare le verdure.
Mescolare le verdure con la pastella e lasciare riposare per 10 minuti.



Scaldare abbondante olio e quando sarà giunto a temperatura versare a cucchiaiate le verdure.
Cuocere qualche minuto per parte e poi scolare su un foglio di carta assorbente.
Servire con la salsa di pomodoro cotta o con la salsa raita.





mercoledì 4 gennaio 2017

Alberello di Natale salato



Buon anno a tutti!!!
Come prima ricetta del 2017 vi propongo questo alberello di Natale salato che io ho preparato come antipasto per la cena della vigilia.


Ingredienti per il pan di spagna salato:

50 g di farina 00
2 albumi
1 tuorlo
mezzo cucchiainio di sale
mezzo cucchiaino di zucchero
mezzo cucchiaino di lievito per torte salate

Ingredienti per la crema di formaggio:

150 g di mascarpone
150 g di formaggio quark
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe

pomodori datterini qb
olio evo, sale e origano secco
semi di papavero


Preparazione:

Per prima cosa tagliare finemente i pomodorini datterini per la lunghezza e condirli con l'olio, il sale e l'origano in modo che possano rilasciare la loro acqua, che useremo poi per bagnare il pan di spagna.

Pan di spagna: iniziare montando a neve (durissima) gli albumi aggiungendo il sale e lo zucchero.
A parte sbattere il tuorlo con una forchetta e unire a poco a poco gli albumi.
Per ultimo aggiungere delicatamente la farina.
Trasferire il composto in una teglia (22x22) e infornare a 200° per 15/18 minuti.
Una volta sfornato e lasciato raffreddare tagliare il pan di spagna a listarelle.

Preparare la crema di formaggio amalgamando il mascarpone con il formaggio quark e aggiustando a piacimento con sale e pepe.
Trasferire la crema in un sac à poche.
Ora iniziare a formare gli strati sistemando sul fondo del piatto di portata uno strato di striscioline di pan di spagna.
Bagnare con il sughetto dei pomodori, stendere uno strato di crema e uno strato di pomodorini.



Continuare fino alla fine degli ingredienti e per ultimo spolverizzare con semi di papavero.




Per questa ricetta sono partita dal blog Dolcemente inventando
e ... dolcemente inventando ... dal  bellissimo tiramisù salato di Ale è nato il mio alberello salato ;-)