giovedì 30 giugno 2016

Torta di nocciole e pere


Io e la mia amica Monika siamo due appassionate di dolci e vogliamo sempre provarne di nuovi!!!
La prima volta le tortine erano uscite troppo dure e risultavano difficili da tagliare, per quanto il dolce fosse buonissimo.
Allora insieme abbiamo apportato qualche modifica e il risultato è stato perfetto :-P

Con questa deliziosa e fresca torta auguro a tutte voi una buona estate e un arrivederci a settembre!!!!



Ingredienti per due teglie da 18 cm:

100 gr di nocciole tostate in granella
60 g di farina 0
50 g di burro fuso
1 uovo
80 g di zucchero
5 g di lievito

Ingredienti per la crema:

200 g di ricotta
30 g di zucchero a velo
2 pere sode
100 ml panna da montare
1 cucchiaio di zucchero di canna


Preparazione:

Preparare per prima cosa le pere, se possibile la sera prima, per poi lasciarle in frigorifero tutta notte.
Sbucciare e tagliare le pere a dadini.
Trasferire le pere in una padella antiaderente con lo zucchero di canna.
Cuocere qualche minuto a fiamma viva, togliere dal fuoco, lasciare raffreddare e mettere in frigorifero.
In una ciotola mescolare lo zucchero con la farina e la granella di nocciole.
Aggiungere il burro fuso e l'uovo leggermente sbattuto.
Dividere l'impasto a metà e distribuirlo sul fondo delle teglie, poi lasciare riposare in frigorifero per mezz'ora.


Infornare in forno caldo a 175° per circa 25-30 minuti.

Mentre le torte cuociono, preparare la crema.

Con uno sbattitore amalgamare alla ricotta lo zucchero a velo.
Con una spatola incorporare dolcemente la panna montata e per ultime le pere preparate la sera prima.
Tenere la crema in frigorifero fino a quando le due tortine saranno completamente raffreddate.
Ultima fase:
Distribuire sulla prima torta la crema, tenendone da parte due cucchiai per la decorazione finale.
Chiudere con l'altra torta pressando un po' e decorare al centro con la restante crema.
Tenere in frigorifero fino al momento di servire.


lunedì 13 giugno 2016

Pane alle erbe



Per questo profumatissimo pane devo ringraziare la mia amica Monika per avermi passato la sua ricetta!
E' piaciuto tantissimo in famiglia, inoltre la sua forma originalissima lo rende ancora più accattivante ;-)


Ingredienti:

150 g di farina tipo 0
150 g di semola di kamut
150-160 g di acqua
20 g di lievito di birra (ho usato una bustina di lievito di birra secco)
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
25 g di olio evo


Farcitura :

1 spicchio di aglio
1 piccola cipolla
30 g prezzemolo + basilico
40 g di burro
1/2 cucchiaino di sale


Preparazione con Bimby:

Versare nel boccale l'acqua tiepida con il lievito secco e un cucchiaino di zucchero: 3 minuti a 37° vel. 2.
Aggiungere la farina, l'olio e il sale e azionare per 3 minuti vel. spiga.
Lasciare lievitare l'impasto nel boccale per almeno un'ora.
Per la preparazione del pane in modo tradizionale vedi qui.
Nel frattempo pulire il prezzemolo e il basilico, lavarlo e asciugarlo e metterlo, poi,  nel boccale con la cipolla e l'aglio, tritare 10 sec. vel. 5.
Riunire con la spatola in fondo al boccale e aggiungere il burro,  il sale e azionare per altri 20-25 sec. vel. 6.
La stessa operazione si può fare con un piccolo robot da cucina.





Stendere l'impasto (non troppo sottile) e spalmarlo con il trito d'erbe.
Con una rotella ritagliare striscioline di circa 4 cm di altezza.



Piegarle a fisarmonica e adagiarle nella teglia.
Lasciare lievitare in forno spento con la luce accesa ancora per 1 ora e poi infornare a 190/200° per circa 25-30 minuti.











 

Questo è quello di Monika con la 'nduja:




venerdì 13 maggio 2016

Focaccine alla crema di nocciole


Queste focaccine giravano sul web da un po' ... mi incuriosiva il fatto che si potessero fare senza forno ma in una normale padella!!!
In occasione di una visita inaspettata di mia figlia, insieme ci siamo dedicate.
Sono velocissime da preparare! Devo dire che sono pure piaciute e davvero molto :-P
Ho utilizzato metà dose. Mi sono venute 8 focaccine dal diametro di 7 cm.
La ricetta completa la trovate sul sito Le bistrò di Alessandro Vitale


Ingredienti :

150 g di farina 00
50 g di zucchero
50 ml di latte
1 uovo piccolo
2 cucchiaini di lievito
crema di nocciole 
burro per ungere la padella
zucchero a velo


Preparazione:

In una ciotola mescolare la farina, lo zucchero e il lievito.
In un altra ciotola sbattere leggermente l'uovo con il latte e poi unirlo agli ingredienti secchi.
Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto lavorabile con le mani; se risultasse troppo umido aggiungere poca farina.




Stendere l'impasto dello spessore di circa mezzo cm e con un coppapasta ricavare tanti dischetti.
Sulla metà dei dischetti mettere nel centro un cucchiaio di crema di nocciole e poi chiuderli con l'altro disco.
Sigillare bene i bordi e se necessario coppare il bordo eccedente.

Scaldare bene una pentola antiaderente, ungerla con una noce di burro e poi cuocere a fuoco basso le focaccine qualche minuto per lato.
Togliere dal fuoco e passarle su carta assorbente.
Servire calde con una spolverata di zucchero a velo.

giovedì 5 maggio 2016

Margherite





La primavera ha portato nel mio giardino tante margherite!!!
Ma non solo nel mio giardino ... anche nella mia cucina ;-)







Ingredienti:

3 fette di pane per tramezzini
150 g di robiola o formaggio spalmabile
2 tuorli d'uovo sodi
erba cipollina
sale e pepe


Preparazione:

In una ciotola amalgamare il formaggio con l'erba cipollina tagliata finemente, il sale e il pepe.
Con un mattarello appiattire le fette di pane e con una formina per biscotti ricavare tanti fiori.
Usando una piccola formina tonda o un ditale, formare un buco al centro alla metà dei fiori, .
Prendere il fiore intero e spalmarlo con il formaggio aromatizzato, poi accoppiarlo con quello col buco al centro.
Continuare così fino alla fine degli ingredienti.
Prendere i tuorli d'uovo, metterli in un colino fine e con l'aiuto di un cucchiaino schiacciarli. Si otterrà una polvere fine e delicata che useremo per riempire il centro delle nostre margherite.

giovedì 28 aprile 2016

Pasta con crema di zucca e ceci



Ogni tanto un piatto salato, direte.....
E' vero sono pochi i salati sul mio blog e quando li presento sono sempre un po' particolari perchè, per un'amante dei dolci come me, devo trovare una ricetta che mi incuriosisca prima di provarla ... e questa pasta mi ha proprio stuzzicato, l'ho provata e l'ho trovata veramente super!!!!


Ingredienti:

300 g di zucca pulita
1 cipolla
1 cucchiaino di semi di finocchio
1 peperoncino rosso essiccato piccolo
10 foglie di salvia fresca
1 lattina da 400 g di ceci
320 g di pasta
20 g di parmigiano grattugiato
prezzemolo fresco tritato
500 ml di brodo vegetale
sale e pepe


Preparazione:

Mettere nel robot da cucina la zucca a pezzetti, la cipolla, i semi di finocchio, il peperoncino e le foglie di salvia, poi tritare fino ad ottenere una crema omogenea.
Scaldare il brodo vegetale, aggiungere la crema di zucca e i ceci, chiudere col coperchio e, ogni tanto, mescolare.
Tenere da parte l'acqua di conserva dei ceci, potrebbe tornare utile in caso la crema risulti troppo densa.
Nel frattempo cuocere la pasta.
Con un frullatore ad immersione date al sugo la consistenza che preferite. Lasciate pure che alcuni ceci rimangano interi.
Aggiustare di sale e aggiungere il parmigiano grattugiato.
Scolare la pasta e condire con il sugo.
Servire con una pioggia di prezzemolo e una spolverata di pepe.


Fonte della ricetta "le mie rcette da 15 minuti " di Jamie Oliver

martedì 19 aprile 2016

Crema di fragole light


La primavera ci porta della frutta stupenda!!!
Le prime sono le fragole che adoro per preparazioni sia dolci che salate :-P
Questa volta le ho trasformate in una coppetta light veramente golosa!!!


Ingredienti:

150 g di fragole pulite 
200 ml latte di mandorle
20 g di farina
20 gocce di dolcificante TIC


- per decorare - 

100 ml panna vegetale dolcificata
1 fragola 
foglie di menta


Preparazione con il Bimby:

Mettere nel boccale le fragole con le gocce di TIC e frullare 5 sec. vel. 7.
Aggiungere il latte di mandorle, la farina e cuocere per 6 minuti a 90° vel. 5.
Versare la crema nelle coppette e aspettare che si sia raffreddata, poi decorare con la panna montata, una fettina di fragola e una fogliolina di menta.

Per preparare la crema senza usare il bimby, basterà frullare le fragole e poi trasferirle in un pentolino con il resto degli ingredienti, poi cuocere fino a quando la crema si addensa, mescolando in continuazione.

lunedì 11 aprile 2016

Pesche al cioccolato



Anche questo dolce era un classico che da sempre volevo provare!
Per essere la prima volta sono abbastanza soddisfatta! Per le prossime intendo, però, fare piccole modifiche, come per esempio la quantità di crema ... ma questo dipende dai gusti personali!
In ogni caso ... buonissime! :-P


Ingredienti x 10 pesche:

160 g di farina 0
60 g di zucchero
1 uovo
30 g di burro
6 g di lievito per dolci
buccia grattugiata di mezzo limone
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 pizzico di sale
2 cucchiai di latte

per il ripieno:
crema di nocciole 

per la copertura:
alchermes rosso
zucchero semolato
foglioline di menta


Preparazione:

Impastare tutti gli ingredienti come una frolla o per semplificare metterli in un robot da cucina e azionare per qualche secondo.
L'impasto da ottenere dovrà essere morbido ma lavorabile a mano.
Con le mani umide, quindi, formare tante palline grandi come una noce e sistemarle sulla placca del forno foderata di carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15/20 minuti. 
Una volta cotte lasciare raffreddare su una gratella.




Con un cucchiaino scavare il fondo di ogni tortina per poi riempirlo con la crema di nocciole.
Unire le due metà per formare la pesca.





Preparare due ciotoline: una con l'alchermes e l'altra con lo zucchero semolato.
Intingere velocemente la pesca nell'alchermes, sgocciolarla un po' e poi passarla nello zucchero semolato.




Alla fine decorare le pesche con una foglia di menta fresca.


martedì 5 aprile 2016

Ciambelline al forno



Ho acquistato una teglietta per fare le ciambelle al forno e appena arrivata a casa mi sono messa alla ricerca di una ricetta adatta!!!
L'ho trovata sul blog Pandispagna! Mi è sembrata perfetta e quindi l'ho provata: il risultato mi ha soddisfatto molto ;-P
Sono capitate per caso due amiche a salutarmi, Lucia e Teresa: le ho "sfruttate" subito come assaggiatrici ...
Tutto ok.

Ingredienti:

170 g di farina 0
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 punta di cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di noce moscata
85 g di zucchero
60 ml di latte
60 g di yogurt greco (io 60 g di philadelphia)
1 uovo
30 g di burro fuso
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

- per la decorazione -
zucchero a velo
acqua
succo di  limone
colori in polvere
cioccolato sciolto, codette, confettini


Preparazione:

Preriscaldare il forno e ungere leggermente la teglia per le ciambelline.
In una ciotala mescolare la farina con il lievito, il bicarbonato e la noce moscata,
In un'altro contenitore versare il latte e il formaggio, con una frusta stemperare bene senza lasciare grumi.
Aggiungere l'uovo, leggermente sbattuto, lo zucchero, il burro fuso e l'essenza di vaniglia.
Amalgamare bene.
Versare il composto liquido nella farina e mescolare fino a quando tutti gli ingredienti si sono amalgamati.


Trasferire l'impasto in un sac à poche e riempire lo stampino per 3/4 della sua capienza.
Trasferire in forno pre-riscaldato per 12-15 minuti.
Una volta cotti, sformare e lasciare raffreddare su una gratella.




Preparare la glassa con lo zucchero a velo, qualche goccia di limone e poca acqua al fine di ottenere una glassa densa.
Dividerla in ciotoline, laciarne una bianca e colorarle le altre a piacere.
Intingere le ciambelline per metà e decorarle secondo vostri gusti e fantasia con codette, confettini e cioccolato.


giovedì 31 marzo 2016

Marmellata di carote e nocciole






Questa gustosa marmellata mi è stata suggerita da mia sorella Annamaria :-)
Vista la particolarità ho voluto subito provarla e l'ho utilizzata come ripieno  per la mia torta vegana ;-P
E' buonissima anche per colazione su una fetta di pane tostato!!!


Ingredienti dal ricettario Bimby:

1 kg carote
500 g di zucchero
1 limone
300 gr acqua
50 gr rum
100 g di nocciole tostate tritate

Preparazione:

Pelare le carote, metterle nel boccale e tritare 10 sec. vel. 5.
Con le lame in movimento aggiungere l'acqua e cuocere 20 min. 100° vel 1.
Pelare il limone a vivo e togliere i semi, aggiungere alle carote e frullare 10 sec. vel. 6.
Unire lo zucchero e cuocere 10 min. 100° vel. 2.
Aggiungere le nocciole tostate tritate e cuocere per altri 20 min. 100° vel. 2.
Per ultimo aggiungere il rum e continuare la cottura per altri 10 min. 100° vel 2.
Invasare calda e capovolgere i vasetti fino a completo raffreddamento.


giovedì 24 marzo 2016

Torta vegana con marmellata di carote e nocciole


Cercavo una ricetta per fare una torta vegana, ma che fosse anche molto vicina alle tradizionali.
Ho trovato questa ricetta sul blog Dolci a gogo di Imma, che seguo sempre volentieri. Lei, con questo impasto ha fatto dei muffins con marmellata di agrumi e l'aspetto era davvero invitante: niente da invidiare ai tradizionali!!!
Ecco, così nasce la mia torta! Ho fatto poche variazioni usando le farine che avevo in casa e questa marmellata molto particolare.
La torta è stata molto apprezzata da tutti :-P



Ingredienti:

100 g di farina tipo 2
50 g di farina integrale di segale
50 g di farina di riso
30 g di cacao amaro
150 g di zucchero di canna
70 ml di olio di girasole
1 cucchiaino di aceto di mele
1/2 bustina di lievito per dolci
200 ml di latte di mandorla
un pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

riccioli di cioccolato
marmellata di carote e nocciole homemade ( posterò la ricetta prossimamente),



Preparazione:

Versare il latte di mandorla in una ciotola e l'aceto di mele.
Lasciare riposare per alcuni minuti fino a quando il latte inizia a cagliare.
In una ciotola setacciare le farine, il lievito e il cacao, aggiungere lo rucchero e un pizzico di sale.
Unire ora il latte di mandorla, l'olio e la vaniglia.
Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneoe non troppo asciutto.
Trasferire l'impasto in una teglia, da 20 cm di diametro, rivestita di cartaforno.
Infornate a 180° per 25-30 minuti.



Una volta cotta la torta lasciarla raffreddare poi sformarla.
Tagliarla a metà, stendere uno strato di marmellata e richiuderla.
Spennellare il sopra della torta con un po' di marmellata e decorare con i riccioli di cioccolato.