venerdì 23 settembre 2016

Fette biscottate di quinoa


Sono veramente contenta di questa ricetta che subito condivido con voi!
Cosa c'è di più bello e di più salutare nel preparare in casa il dolce per la colazione?    :-))
Naturalmente bisogna averne il tempo, ma queste durano per tutta la settimana....


Ingredienti:

200 g di farina di quinoa
200 g di zucchero
4 uova
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
la buccia di un lime o anche di limone
10 g di lievito per dolci


Preparazione:

Sbattere i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un impasto spumoso.
Aggiungere piano piano la farina e gli albumi montati a neve, alternandoli quando l'impasto risulta troppo asciutto.
Per ultimo unire la buccia del lime grattugiata, l'essenza di vaniglia e infine il lievito.
Versare l'impasto in una teglia da plum-cake (cm 26 alta 6,5) foderata di carta da forno e porre in forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti.


Una volta cotto il plum-cake, lasciarlo raffreddare e poi tagliarlo a fette dello spessore di circa un cm.



Rimettere in forno e lasciare per circa 10 minuti, poi girare le fette e lasciare per altri 10 minuti.
Devono risultare ben dorate e croccanti al tatto, altrimenti lasciarle ancora un po'.

Se non volete biscottarlo questo pan dolce è buonissimo anche farcito con della marmellata.

Fonte della ricetta: Le ricette del dottor Mozzi 







venerdì 16 settembre 2016

Salatini fiore



La mia amica Lucia ha visto questi fiorellini sul web e li ha provati per un antipastino.
Quando li ho visti mi sono piaciuti molto e ovviamente li ho fatti anch'io!
Basta seguire gli schemi che trovate qui sotto e il gioco è fatto ;-)


Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
prosciutto, galbanino e salmone affumicato q.b
(io ho usato questi ingredienti per il ripieno ma potete cambiarli a vostro piacimento)

 Preparazione: 

Ricavare dalla pasta sfoglia 9 quadrati possibilmente uguali.
In ogni angolo dei nove quadrati praticare un taglio ad L.                                                                        
In ogni quadrado mettere una fettina di prosciutto e una di galbanino, oppure salmone e galbanino.

Ora prendere i quattro angoli esterni e fermarli nel mezzo del quadrato formando il fiore.
Infornare a 200° per 25-30 minuti.

giovedì 8 settembre 2016

Spicchi di segale con salmone e salse


Fino a quando il tempo ce lo permette, un bell'aperitivo in giardino o sul terrazzo può essere un momento piacevole da passare con amici o parenti in compagnia!



Ingredienti:

- pasta briseè di segale-

100 g di farina di segale
100 g di farina 0
100 g di burro
70/80 g di acqua fredda
1/2 cucchiaino di sale

- ripieno -

1 zucchina tritata a listarelle
100 g di salmone affumicato
100 g di provola


Preparazione:

Per la preparazione della pasta briseè seguire la ricetta base qui
Stendere la pasta e con un coppapasta ritagliare tanti dischetti del diametro di 7 cm.
Grattuggiare la zucchine e distribuire un ciuffetto su ogni disco.
Finire di riempire con un pezzetto di salmone o un pezzetto di provola sopra le zucchine.
Chiudere il dischetto e con i rebbi di una forchetta saldare bene lo spicchio ottenuto.
Sistemare tutti gli spicchi sulla placca del forno e infornare a 180° per circa 20-25 minuti.




Si possono servire come aperitivo accompagnadoli con delle salsine a piacere.
Io ho usato la mia salsa in agrodolce la salsa tzatziki e la salsa guacamole.













giovedì 1 settembre 2016

Plum-cake all'arancia


Un saluto a tutte!!!
Siamo arrivati a settembre in un baleno!!!
Ora possiamo tornare alla nostra normalità, alle nostre  quotidiane abitudini, che abbiamo accantonato per qualche mese....
Allora ... Partiamo da inizio giornata e cominciamo subito con una bella colazione :-P
Questo plum-cake vi meraviglierà per il suo profumo e per la sua morbidezza ... in casa lo adoriamo, quando lo faccio tutti sono felici :-))


Ingredienti:

250 g di farina 00
200 g di zucchero
150 g di succo di arancia
la buccia grattugiata di 2 arance
130 g di olio di semi
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di aroma vaniglia
1 cucchiaio di zucchero di canna


Preparazione con il Bimby:

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale in quest'ordine:
succo di arancia, buccia di arancia, olio di semi, uova,  essenza di vaniglia, zucchero, farina e lievito.
Azionare 1 minuto e 30 secondi velocità 6.
Versare il composto in una teglia da plum-cake rivestita di cartaforno, bagnata e strizzata.
Spolverare la superficie con un cucchiaio di zucchero di canna.
Infornare a 180° per almeno 50 minuti. Prima di togliere dal forno controllare con uno spiedino di legno al centro e solo quando ne uscirà pulito togliere dal forno.

Ho provato sostituendo per metà la farina 00 con farina di mais fioretto....ecco il risultato ;-)


giovedì 30 giugno 2016

Torta di nocciole e pere


Io e la mia amica Monika siamo due appassionate di dolci e vogliamo sempre provarne di nuovi!!!
La prima volta le tortine erano uscite troppo dure e risultavano difficili da tagliare, per quanto il dolce fosse buonissimo.
Allora insieme abbiamo apportato qualche modifica e il risultato è stato perfetto :-P

Con questa deliziosa e fresca torta auguro a tutte voi una buona estate e un arrivederci a settembre!!!!



Ingredienti per due teglie da 18 cm:

100 gr di nocciole tostate in granella
60 g di farina 0
50 g di burro fuso
1 uovo
80 g di zucchero
5 g di lievito

Ingredienti per la crema:

200 g di ricotta
30 g di zucchero a velo
2 pere sode
100 ml panna da montare
1 cucchiaio di zucchero di canna


Preparazione:

Preparare per prima cosa le pere, se possibile la sera prima, per poi lasciarle in frigorifero tutta notte.
Sbucciare e tagliare le pere a dadini.
Trasferire le pere in una padella antiaderente con lo zucchero di canna.
Cuocere qualche minuto a fiamma viva, togliere dal fuoco, lasciare raffreddare e mettere in frigorifero.
In una ciotola mescolare lo zucchero con la farina e la granella di nocciole.
Aggiungere il burro fuso e l'uovo leggermente sbattuto.
Dividere l'impasto a metà e distribuirlo sul fondo delle teglie, poi lasciare riposare in frigorifero per mezz'ora.


Infornare in forno caldo a 175° per circa 25-30 minuti.

Mentre le torte cuociono, preparare la crema.

Con uno sbattitore amalgamare alla ricotta lo zucchero a velo.
Con una spatola incorporare dolcemente la panna montata e per ultime le pere preparate la sera prima.
Tenere la crema in frigorifero fino a quando le due tortine saranno completamente raffreddate.
Ultima fase:
Distribuire sulla prima torta la crema, tenendone da parte due cucchiai per la decorazione finale.
Chiudere con l'altra torta pressando un po' e decorare al centro con la restante crema.
Tenere in frigorifero fino al momento di servire.


lunedì 13 giugno 2016

Pane alle erbe



Per questo profumatissimo pane devo ringraziare la mia amica Monika per avermi passato la sua ricetta!
E' piaciuto tantissimo in famiglia, inoltre la sua forma originalissima lo rende ancora più accattivante ;-)


Ingredienti:

150 g di farina tipo 0
150 g di semola di kamut
150-160 g di acqua
20 g di lievito di birra (ho usato una bustina di lievito di birra secco)
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
25 g di olio evo


Farcitura :

1 spicchio di aglio
1 piccola cipolla
30 g prezzemolo + basilico
40 g di burro
1/2 cucchiaino di sale


Preparazione con Bimby:

Versare nel boccale l'acqua tiepida con il lievito secco e un cucchiaino di zucchero: 3 minuti a 37° vel. 2.
Aggiungere la farina, l'olio e il sale e azionare per 3 minuti vel. spiga.
Lasciare lievitare l'impasto nel boccale per almeno un'ora.
Per la preparazione del pane in modo tradizionale vedi qui.
Nel frattempo pulire il prezzemolo e il basilico, lavarlo e asciugarlo e metterlo, poi,  nel boccale con la cipolla e l'aglio, tritare 10 sec. vel. 5.
Riunire con la spatola in fondo al boccale e aggiungere il burro,  il sale e azionare per altri 20-25 sec. vel. 6.
La stessa operazione si può fare con un piccolo robot da cucina.





Stendere l'impasto (non troppo sottile) e spalmarlo con il trito d'erbe.
Con una rotella ritagliare striscioline di circa 4 cm di altezza.



Piegarle a fisarmonica e adagiarle nella teglia.
Lasciare lievitare in forno spento con la luce accesa ancora per 1 ora e poi infornare a 190/200° per circa 25-30 minuti.











 

Questo è quello di Monika con la 'nduja:




venerdì 13 maggio 2016

Focaccine alla crema di nocciole


Queste focaccine giravano sul web da un po' ... mi incuriosiva il fatto che si potessero fare senza forno ma in una normale padella!!!
In occasione di una visita inaspettata di mia figlia, insieme ci siamo dedicate.
Sono velocissime da preparare! Devo dire che sono pure piaciute e davvero molto :-P
Ho utilizzato metà dose. Mi sono venute 8 focaccine dal diametro di 7 cm.
La ricetta completa la trovate sul sito Le bistrò di Alessandro Vitale


Ingredienti :

150 g di farina 00
50 g di zucchero
50 ml di latte
1 uovo piccolo
2 cucchiaini di lievito
crema di nocciole 
burro per ungere la padella
zucchero a velo


Preparazione:

In una ciotola mescolare la farina, lo zucchero e il lievito.
In un altra ciotola sbattere leggermente l'uovo con il latte e poi unirlo agli ingredienti secchi.
Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto lavorabile con le mani; se risultasse troppo umido aggiungere poca farina.




Stendere l'impasto dello spessore di circa mezzo cm e con un coppapasta ricavare tanti dischetti.
Sulla metà dei dischetti mettere nel centro un cucchiaio di crema di nocciole e poi chiuderli con l'altro disco.
Sigillare bene i bordi e se necessario coppare il bordo eccedente.

Scaldare bene una pentola antiaderente, ungerla con una noce di burro e poi cuocere a fuoco basso le focaccine qualche minuto per lato.
Togliere dal fuoco e passarle su carta assorbente.
Servire calde con una spolverata di zucchero a velo.

giovedì 5 maggio 2016

Margherite





La primavera ha portato nel mio giardino tante margherite!!!
Ma non solo nel mio giardino ... anche nella mia cucina ;-)







Ingredienti:

3 fette di pane per tramezzini
150 g di robiola o formaggio spalmabile
2 tuorli d'uovo sodi
erba cipollina
sale e pepe


Preparazione:

In una ciotola amalgamare il formaggio con l'erba cipollina tagliata finemente, il sale e il pepe.
Con un mattarello appiattire le fette di pane e con una formina per biscotti ricavare tanti fiori.
Usando una piccola formina tonda o un ditale, formare un buco al centro alla metà dei fiori, .
Prendere il fiore intero e spalmarlo con il formaggio aromatizzato, poi accoppiarlo con quello col buco al centro.
Continuare così fino alla fine degli ingredienti.
Prendere i tuorli d'uovo, metterli in un colino fine e con l'aiuto di un cucchiaino schiacciarli. Si otterrà una polvere fine e delicata che useremo per riempire il centro delle nostre margherite.

giovedì 28 aprile 2016

Pasta con crema di zucca e ceci



Ogni tanto un piatto salato, direte.....
E' vero sono pochi i salati sul mio blog e quando li presento sono sempre un po' particolari perchè, per un'amante dei dolci come me, devo trovare una ricetta che mi incuriosisca prima di provarla ... e questa pasta mi ha proprio stuzzicato, l'ho provata e l'ho trovata veramente super!!!!


Ingredienti:

300 g di zucca pulita
1 cipolla
1 cucchiaino di semi di finocchio
1 peperoncino rosso essiccato piccolo
10 foglie di salvia fresca
1 lattina da 400 g di ceci
320 g di pasta
20 g di parmigiano grattugiato
prezzemolo fresco tritato
500 ml di brodo vegetale
sale e pepe


Preparazione:

Mettere nel robot da cucina la zucca a pezzetti, la cipolla, i semi di finocchio, il peperoncino e le foglie di salvia, poi tritare fino ad ottenere una crema omogenea.
Scaldare il brodo vegetale, aggiungere la crema di zucca e i ceci, chiudere col coperchio e, ogni tanto, mescolare.
Tenere da parte l'acqua di conserva dei ceci, potrebbe tornare utile in caso la crema risulti troppo densa.
Nel frattempo cuocere la pasta.
Con un frullatore ad immersione date al sugo la consistenza che preferite. Lasciate pure che alcuni ceci rimangano interi.
Aggiustare di sale e aggiungere il parmigiano grattugiato.
Scolare la pasta e condire con il sugo.
Servire con una pioggia di prezzemolo e una spolverata di pepe.


Fonte della ricetta "le mie rcette da 15 minuti " di Jamie Oliver

martedì 19 aprile 2016

Crema di fragole light


La primavera ci porta della frutta stupenda!!!
Le prime sono le fragole che adoro per preparazioni sia dolci che salate :-P
Questa volta le ho trasformate in una coppetta light veramente golosa!!!


Ingredienti:

150 g di fragole pulite 
200 ml latte di mandorle
20 g di farina
20 gocce di dolcificante TIC


- per decorare - 

100 ml panna vegetale dolcificata
1 fragola 
foglie di menta


Preparazione con il Bimby:

Mettere nel boccale le fragole con le gocce di TIC e frullare 5 sec. vel. 7.
Aggiungere il latte di mandorle, la farina e cuocere per 6 minuti a 90° vel. 5.
Versare la crema nelle coppette e aspettare che si sia raffreddata, poi decorare con la panna montata, una fettina di fragola e una fogliolina di menta.

Per preparare la crema senza usare il bimby, basterà frullare le fragole e poi trasferirle in un pentolino con il resto degli ingredienti, poi cuocere fino a quando la crema si addensa, mescolando in continuazione.