venerdì 23 dicembre 2016

Lasagne con zucca e luganega



A pieni voti queste lasagne sono state promosse per il pranzo di Natale!!!
Le ho viste da lei La cucina di Esme e da amante della zucca le ho volute subito provare ... 
In famiglia sono piaciute in modo esagerato al punto di volerle rimangiare  a  Natale :-)
Ti ringrazio cara Alice per la bella ricetta, sapevo di andare a colpo sicuro: il tuo blog è pieno di fantastiche idee!!!




Ingredienti:

250 g di pasta fresca per lasagne (agli spinaci, nel mio caso)
200 g di luganega
500 g di zucca pulita
150 g di provola dolce
parmigiano grattugiato q.b.



Per la besciamella:

750 g di latte
75 g di farina
60 g di burro
mezzo cucchiaino di sale
noce moscata e pepe nero in polvere


Preparazione:

Cuocere la salsiccia saltandola in padella.
Una volta cotta metterla in un robot da cucina e tritarla, poi tenerla da parte.
Tagliare la zucca in piccoli pezzi e cuocerla in microonde, con 3 cucchiai d'acqua e un pizzico di sale (3-4- minuti alla massima potenza, 750 watt).
Quando la zucca sarà cotta, frullare, aggiustare di sale e tenere da parte.
Preparare la besciamella, nel modo tradizionale (vedi qui)
oppure con il Bimby:
mettere tutti gli ingredienti per la besciamella nel boccale e cuocere per 10 minuti a 90° velocità 4.
Ora non ci resta che assemblare le nostre lasagne alternando strati di pasta, besciamella, crema di zucca, salsiccia sbriciolata, provola e parmigiano grattuggiato fino alla fine degli ingredienti.



  


Infornare a 180° per circa 30 minuti poi lasciare riposare 5 minuti prima di servire.






                                                     

martedì 13 dicembre 2016

Crostata speziata con crema alla melagrana


Questa crema alla melagrana arriva direttamente dal bellissimo blog di Daniela Mani in pasta quanto basta  che seguo sempre con piacere.
Avendo in casa le melagrane l'ho provata subito ....e non vi dico la bontà!!!!!



Pur dimezzando le dosi ne è venuta una bella quantità! Una buona parte l'ho utilizzata in questa crostata speziata.
Devo dire che l'accoppiata tra lo speziato della crostata e l'acidulo della crema di melagrana è vincente!!!


Ingredienti crostata:

120 g di farina di mandorle
80 g di farina 00
80 g di farina di grano saraceno
120 g di zucchero di canna
100 g di burro
1 uovo
2 cucchiaini di lievito
1 cucchiaino di estratto di vanilia o una bustina di vanillina
mezzo cucchiaino di cannella
mezzo cucchiaino di noce moscata
buccia di mezzo limone


Ingredienti crema di melagrana:

200 ml di succo di melagrana
50 ml acqua
50 ml di succo di limone
100 g di zucchero
50 g di maizena


Preparazione:

Mettere nel boccale del Bimby lo zucchero di canna, la buccia di limone e azionare: vel. 10 per 15 sec.
Aggiungere il resto degli ingredienti per la frolla: 25 sec. vel. 5.
Far riposare l'impasto in frigorifero per 30 minuti circa.
Per preparare la frolla in modo tradizionele vedi ricetta base qui.
Per la preparazione della crema iniziare stemperando la maizena con l'acqua, aggiungere il resto degli ingredienti, mettere il tutto sul gas e, a fuoco lento, mescolare fino ad addensamento.
Stendere il panetto di frolla (tenetene da parte un po' per la decorazione).
 Foderare una teglia con cartaforno, adagiare la frolla stesa, distribuire la crema di melagrana e poi con il resto della pasta decorare per formare la classica crostata.



Infornare a 180° per circa 30 minuti.
Una volta tolta dal forno lasciatela raffreddare e, prima di servirla, decorare con zucchero a velo e grani di melagrana.


lunedì 5 dicembre 2016

Torta salata barbatietola e feta


Si avvicinano le feste Natalizie e io mi preparo sperimentando ricette.....
Questa torta salata, dal gusto insolito, mi è piaciuta molto e poi la trovo anche in sintonia con il Natale con il suo bel colore rosso!!!!



Ingredienti:

 - per la pasta brisèe -
100 g di farina integrale
100 g di farina di semola
100 g di burro
70 ml di acqua fredda
 sale

- per il ripieno -
400 g di barbabietola cotta
200 g di feta
sale


Preparazione :

Per la pasta brisèe seguire la ricetta base qui .
Stendere la pasta , tenerne da parte un po' per la decorazione e foderare una teglia cercando di 
alzare i bordi di almeno 3 cm.
Frullare la barbabietola con la feta, aggiustare di sale e versare il ripieno nella base preparata.




Con la pasta tenuta da parte decorare la torta  a piacere.



Infornare per circa 30-35 minuti a 180°.

giovedì 24 novembre 2016

Plum-cake di grano saraceno e zucchine


Soffice e profumato: questo pane è veramente una tentazione!   :-P
 Devo ammettere che questa nuova "moda" di mangiare glutin free mi ha fatto scoprire tantissime versioni per fare il pane usando le farine di cereali senza glutine.
Anche se, nel mio caso, non è per intolleranza, penso che al nostro corpo faccia comunque bene abbassare la quota di glutine che assumiamo ogni giorno!


Ingredienti:

300 g di zucchine grattugiate
230 g di farina di grano saraceno
3 uova
150 ml di acqua
mezza bustina di lievito per dolci
mezzo cucchiaino di sale
semi di sesamo


Preparazione:

Mescolare in una terrina la farina con l'acqua utilizzando una frusta per non generare grumi.
Aggiungere i tuorli, il sale, le zucchine e il lievito.
Per ultimo unire al composto gli albumi montati a neve ben ferma, mescolando con una spatola per non smontare il composto.
Versare il tutto in una teglia da plum-cake rivestita di cartaforno e cospargere con i semi di sesamo.
Cuocere a 180° per circa 50 minuti.
Fare raffreddare fuori dalla teglia per far asciugare bene.




Dal libro del dott. Mozzi " Il pane senza glutine e..."

martedì 15 novembre 2016

Biscotti al cacao con cuore di cocco


Quando fuori piove e non si ha voglia di far niente a me invece viene voglia di "biscottare"!
Ma voglio provare sempre ricette nuove e così giro per il web fino a quando trovo una ricetta che mi attira.....
 

Ingredienti

120 g di farina 0
30 g di fecola di patate
25 g di cacao amaro
70 g di zucchero
70 g di burro
1 uovo
per il ripieno :
70 g di farina di cocco
1 albume
30 g di zucchero
40-50 g di latte




Preparazione:


Per prima cosa preparare il ripieno mescolando in una terrina tutti gli ingredienti così da far riposare l'impasto in frigorifero per almeno 30 minuti.

Impastare, poi, tutti gli ingredienti della frolla al cacao fino ad ottenere un panetto morbido ma lavorabile.
Stendere l'impasto e con un coppapasta ricavare tanti dischetti.
Sulla metà dei dischetti sistemare un cucchiaino di ripieno e poi chiudere con un altro dischetto, premendo un poco con le dita, sigillandolo.



Sistemare i biscotti sulla placca del forno e cuocere a 180° per circa 15 minuti.





giovedì 3 novembre 2016

Terrina di ceci e verdure


Ultimamente sto cercando di usare di più i legumi, così vado alla ricerca di ricette facili e se possibile anche con pochi condimenti, che non guasta ;-)


 Ingredienti:

500 g di ceci in barattolo lavati e sgocciolati
1 cipolla piccola
2 carote
2 zucchine
1 lime
olio evo
sale e pepe
100 g di formaggio spalmabile


Preparazione :

Tritare finemente la cipolla e farla stufare in una padella con 2 cucchiai di olio evo.
Unire i ceci con un pizzico di sale e lasciarli insaporire per 3-4 minuti.
Trasferire il tutto in un robot da cucina, aggiungendo una macinata di pepe e il succo del lime e omogeneizzare.
Tagliare a nastro con un pelapatate le carote e le zucchine.
Scottarle in acqua bollente e salata per 1 minuto, scolarle, raffreddarle in acqua fredda e asciugarle con carta assorbente.



Foderare con la pellicola uno stampo, stendere sul fondo le verdure alternando le carote con le zucchine.

Stendere uno strato di crema di ceci.
Formare un'altro strato di verdure e poi ancora la crema di ceci.


Sigillare con le verdure e lasciare riposare in frigorifero per almeno un paio d'ore.



Capovolgiamo lo sformato sul piatto di portata.
Lavorare il formaggio spalmabile aggiungendo un pizzico di pepe e decorare a piacere.


Fonte della ricetta "Cucina Moderna oro"

lunedì 24 ottobre 2016

Biscotti zenzero e nocciole


Fare biscotti è veramente rilassante per me !
Questa ricetta mi ha incuriosito per l'utilizzo dello zenzero fresco in abbinamento con le nocciole :-P
Ecco il risultato che, ovviamente, condivido con voi ...



Ingredienti:

150 g di farina 0
50 g di zucchero di canna
30 g di farina di nocciole
30 g di zenzero fresco
60 g di burro
1 tuorlo o 1 albume
la buccia grattuggiata di mezzo limone


Preparazione con il Bimby:

Versare nel boccale le nocciole, lo zucchero e lo zenzero 10 sec. vel. 6.
Unire il resto degli ingredienti e azionare altri 10-15 sec. vel 5.
Lasciare riposare l'impasto per circa 30 minuti in frigorifero.
Stendere l'impasto e con i rebbi di una forchetta incidere la sfoglia ottenuta in modo da formare tanti solchi.




Con un coppapasta ricavare tanti cerchi e sistemarli sopra una placca da forno foderata con cartaforno.
Mettere i biscotti in frigorifero per 15 minuti e poi passarli in forno a 180° per circa 25 minuti.



Fonte della ricetta: GialloZafferano

mercoledì 12 ottobre 2016

Biryani vegetariano con raita



Oggi proviamo ad entrare nel magico mondo della cucina indiana, da poco scoperta e sperimentata, anche grazie a mia figlia: lei adesso è veramente una maestra!
Il Biryani è una preparazione a base di riso al quale si accompagnano verdure o carne, io ho scelto la versione vegetariana.
La Raita è una salsa molto diffusa in India e facile da preparare, viene usata per accompagnare tanti piatti anche di carne.


Ingredienti:

300 g di riso Basmati
1 zucchina
2 carote
2 patate
2 cipolle rosse
2 spicchi di aglio
2 peperoncini verdi
60 g di piselli freschi o surgelati
1 cucchiaino di coriandolo macinato
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
1 cucchiaino di paprica
1 cucchiaino di cumino
1 cucchiaio di uvetta sultanina (ammollata in acqua qualche minuto)
1 cucchiaio di anacardi tritati grossolanamente
olio evo qb
sale e pepe qb


Ingredienti per la salsa raita:

200 g di yogurt bianco
1 spicchio di aglio
foglioline di menta
4-5 pomodorini ciliegino
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaino di peperoncino in polvere
sale e pepe qb



Preparazione:

La salsa raita deve riposare almeno 2 ore: prepararla in anticipo e lasciarla riposare in frigorifero.
Tritare lo spicchio di aglio con le foglioline di menta molto finemente.
In una ciotola versare lo yogurt, aggiungere l'aglio tritato con la menta, i pomodori tagliati a piccoli pezzi, il cumino, il peperoncio, aggiustare di sale e pepe.
Cuocere il riso al microonde per il tempo indicato sulla confezione alla massima potenza .
Io uso questa proporzione 300 g di riso - il doppio di acqua (600 g)
In una larga padella preparare un soffritto con poco olio, le cipolle, l'aglio e i peperoncini verdi tagliati a fettine sottili.
Aggiungere le spezie, le carote e la zucchina tagliate a striscie non troppo sottili e i piselli.
Rosolare a fiamma viva per qualche minuto.
Unire le patate, un po' di acqua, sale e pepe poi mettere il coperchio e lasciare cuocere a fuoco moderato per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto e se necessario aggiungere altra acqua.




In una teglia da forno stendere metà del riso cotto in precedenza , versare le verdure preparate e finire con il riso rimasto.
Decorare con delle foglioline di menta fresca, gli anacardi e l'uvetta. 
Infornare per 20-25 minuti a 180°.


Servire accompagnato con la salsa raita.

venerdì 23 settembre 2016

Fette biscottate di quinoa


Sono veramente contenta di questa ricetta che subito condivido con voi!
Cosa c'è di più bello e di più salutare nel preparare in casa il dolce per la colazione?    :-))
Naturalmente bisogna averne il tempo, ma queste durano per tutta la settimana....


Ingredienti:

200 g di farina di quinoa
200 g di zucchero
4 uova
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
la buccia di un lime o anche di limone
10 g di lievito per dolci


Preparazione:

Sbattere i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un impasto spumoso.
Aggiungere piano piano la farina e gli albumi montati a neve, alternandoli quando l'impasto risulta troppo asciutto.
Per ultimo unire la buccia del lime grattugiata, l'essenza di vaniglia e infine il lievito.
Versare l'impasto in una teglia da plum-cake (cm 26 alta 6,5) foderata di carta da forno e porre in forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti.


Una volta cotto il plum-cake, lasciarlo raffreddare e poi tagliarlo a fette dello spessore di circa un cm.



Rimettere in forno e lasciare per circa 10 minuti, poi girare le fette e lasciare per altri 10 minuti.
Devono risultare ben dorate e croccanti al tatto, altrimenti lasciarle ancora un po'.

Se non volete biscottarlo questo pan dolce è buonissimo anche farcito con della marmellata.

Fonte della ricetta: Le ricette del dottor Mozzi 







venerdì 16 settembre 2016

Salatini fiore



La mia amica Lucia ha visto questi fiorellini sul web e li ha provati per un antipastino.
Quando li ho visti mi sono piaciuti molto e ovviamente li ho fatti anch'io!
Basta seguire gli schemi che trovate qui sotto e il gioco è fatto ;-)


Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
prosciutto, galbanino e salmone affumicato q.b
(io ho usato questi ingredienti per il ripieno ma potete cambiarli a vostro piacimento)

 Preparazione: 

Ricavare dalla pasta sfoglia 9 quadrati possibilmente uguali.
In ogni angolo dei nove quadrati praticare un taglio ad L.                                                                        
In ogni quadrado mettere una fettina di prosciutto e una di galbanino, oppure salmone e galbanino.

Ora prendere i quattro angoli esterni e fermarli nel mezzo del quadrato formando il fiore.
Infornare a 200° per 25-30 minuti.

giovedì 8 settembre 2016

Spicchi di segale con salmone e salse


Fino a quando il tempo ce lo permette, un bell'aperitivo in giardino o sul terrazzo può essere un momento piacevole da passare con amici o parenti in compagnia!



Ingredienti:

- pasta briseè di segale-

100 g di farina di segale
100 g di farina 0
100 g di burro
70/80 g di acqua fredda
1/2 cucchiaino di sale

- ripieno -

1 zucchina tritata a listarelle
100 g di salmone affumicato
100 g di provola


Preparazione:

Per la preparazione della pasta briseè seguire la ricetta base qui
Stendere la pasta e con un coppapasta ritagliare tanti dischetti del diametro di 7 cm.
Grattuggiare la zucchine e distribuire un ciuffetto su ogni disco.
Finire di riempire con un pezzetto di salmone o un pezzetto di provola sopra le zucchine.
Chiudere il dischetto e con i rebbi di una forchetta saldare bene lo spicchio ottenuto.
Sistemare tutti gli spicchi sulla placca del forno e infornare a 180° per circa 20-25 minuti.




Si possono servire come aperitivo accompagnadoli con delle salsine a piacere.
Io ho usato la mia salsa in agrodolce la salsa tzatziki e la salsa guacamole.













giovedì 1 settembre 2016

Plum-cake all'arancia


Un saluto a tutte!!!
Siamo arrivati a settembre in un baleno!!!
Ora possiamo tornare alla nostra normalità, alle nostre  quotidiane abitudini, che abbiamo accantonato per qualche mese....
Allora ... Partiamo da inizio giornata e cominciamo subito con una bella colazione :-P
Questo plum-cake vi meraviglierà per il suo profumo e per la sua morbidezza ... in casa lo adoriamo, quando lo faccio tutti sono felici :-))


Ingredienti:

250 g di farina 0
200 g di zucchero
150 g di succo di arancia
la buccia grattugiata di 2 arance
130 g di olio di semi
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di aroma vaniglia
1 cucchiaio di zucchero di canna


Preparazione con il Bimby:

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale in quest'ordine:
succo di arancia, buccia di arancia, olio di semi, uova,  essenza di vaniglia, zucchero, farina e lievito.
Azionare 1 minuto e 30 secondi velocità 6.
Versare il composto in una teglia da plum-cake rivestita di cartaforno, bagnata e strizzata.
Spolverare la superficie con un cucchiaio di zucchero di canna.
Infornare a 180° per almeno 50 minuti. Prima di togliere dal forno controllare con uno spiedino di legno al centro e solo quando ne uscirà pulito togliere dal forno.

Ho provato sostituendo per metà la farina 0 con farina di mais fioretto....ecco il risultato ;-)



Ecco un'altra variante di questa profumata torta :
prima vi versare l'impasto  nello stampo aggiungere 2 cucchiai di riccioli di cioccolato, mescolare e versare nella teglia, poi decorare con un'altro cucchiaio di riccioli la superficie e infornare.





giovedì 30 giugno 2016

Torta di nocciole e pere


Io e la mia amica Monika siamo due appassionate di dolci e vogliamo sempre provarne di nuovi!!!
La prima volta le tortine erano uscite troppo dure e risultavano difficili da tagliare, per quanto il dolce fosse buonissimo.
Allora insieme abbiamo apportato qualche modifica e il risultato è stato perfetto :-P

Con questa deliziosa e fresca torta auguro a tutte voi una buona estate e un arrivederci a settembre!!!!



Ingredienti per due teglie da 18 cm:

100 gr di nocciole tostate in granella
60 g di farina 0
50 g di burro fuso
1 uovo
80 g di zucchero
5 g di lievito

Ingredienti per la crema:

200 g di ricotta
30 g di zucchero a velo
2 pere sode
100 ml panna da montare
1 cucchiaio di zucchero di canna


Preparazione:

Preparare per prima cosa le pere, se possibile la sera prima, per poi lasciarle in frigorifero tutta notte.
Sbucciare e tagliare le pere a dadini.
Trasferire le pere in una padella antiaderente con lo zucchero di canna.
Cuocere qualche minuto a fiamma viva, togliere dal fuoco, lasciare raffreddare e mettere in frigorifero.
In una ciotola mescolare lo zucchero con la farina e la granella di nocciole.
Aggiungere il burro fuso e l'uovo leggermente sbattuto.
Dividere l'impasto a metà e distribuirlo sul fondo delle teglie, poi lasciare riposare in frigorifero per mezz'ora.


Infornare in forno caldo a 175° per circa 25-30 minuti.

Mentre le torte cuociono, preparare la crema.

Con uno sbattitore amalgamare alla ricotta lo zucchero a velo.
Con una spatola incorporare dolcemente la panna montata e per ultime le pere preparate la sera prima.
Tenere la crema in frigorifero fino a quando le due tortine saranno completamente raffreddate.
Ultima fase:
Distribuire sulla prima torta la crema, tenendone da parte due cucchiai per la decorazione finale.
Chiudere con l'altra torta pressando un po' e decorare al centro con la restante crema.
Tenere in frigorifero fino al momento di servire.


lunedì 13 giugno 2016

Pane alle erbe



Per questo profumatissimo pane devo ringraziare la mia amica Monika per avermi passato la sua ricetta!
E' piaciuto tantissimo in famiglia, inoltre la sua forma originalissima lo rende ancora più accattivante ;-)


Ingredienti:

150 g di farina tipo 0
150 g di semola di kamut
150-160 g di acqua
20 g di lievito di birra (ho usato una bustina di lievito di birra secco)
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
25 g di olio evo


Farcitura :

1 spicchio di aglio
1 piccola cipolla
30 g prezzemolo + basilico
40 g di burro
1/2 cucchiaino di sale


Preparazione con Bimby:

Versare nel boccale l'acqua tiepida con il lievito secco e un cucchiaino di zucchero: 3 minuti a 37° vel. 2.
Aggiungere la farina, l'olio e il sale e azionare per 3 minuti vel. spiga.
Lasciare lievitare l'impasto nel boccale per almeno un'ora.
Per la preparazione del pane in modo tradizionale vedi qui.
Nel frattempo pulire il prezzemolo e il basilico, lavarlo e asciugarlo e metterlo, poi,  nel boccale con la cipolla e l'aglio, tritare 10 sec. vel. 5.
Riunire con la spatola in fondo al boccale e aggiungere il burro,  il sale e azionare per altri 20-25 sec. vel. 6.
La stessa operazione si può fare con un piccolo robot da cucina.





Stendere l'impasto (non troppo sottile) e spalmarlo con il trito d'erbe.
Con una rotella ritagliare striscioline di circa 4 cm di altezza.



Piegarle a fisarmonica e adagiarle nella teglia.
Lasciare lievitare in forno spento con la luce accesa ancora per 1 ora e poi infornare a 190/200° per circa 25-30 minuti.











 

Questo è quello di Monika con la 'nduja: